EMANUELE ZAVATTERO

CHIRURGIA MAXILLOFACCIALE

 

PROFILO

CHIRURGO MAXILLO FACCIALE 

Dottorato di Ricerca, Tecnologie Applicate alle Scienze Chirurgiche

Abilitazione Nazionale (ASN) a Professore II fascia per il settore scientifico-disciplinare MED/29

DIRIGENTE MEDICO

SCDU CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE

Città della Salute e della Scienza di Torino, CTO - Molinette - OIRM

Università degli Studi di Torino

ATTIVITA' SCIENTIFICA E RICERCA CLINICA

Autore di 51 pubblicazioni su Riviste Scientifiche Internazionali e 2 Capitoli di Libro 

Membro del Comitato di Redazione 7 Riviste Medico Scientifiche

Referee per 17 Riviste Scientifiche Internazionali

CHIRURGIA

Sala-operatoria-Molinette_edited_edited_

CHIRURGIA

ORALE

E’ la branca della chirurgia maxillo-facciale che si occupa di interventi “minori” ma molto frequenti per curare situazioni patologiche localizzate nella bocca o all’interno delle ossa mascellari (mandibola e mascella).

CHIRURGIA

ORTODONTICA

L'obiettivo della chirurgia ortognatica è la correzione di una ampia varietà di anomalie dei mascellari producendo oltre alla correzione della malocclusione anche favorevoli cambiamenti estetici e altri benefici: la masticazione, la respirazione e la parola risultano spesso migliorati.

CHIRURGIA

MAXILLO FACCIALE

La chirurgia maxillo-facciale si occupa dello studio delle patologie della faccia, dello scheletro facciale e degli organi ad essa correlati, siano esse di origine infiammatoria, malformativa, traumatica, degenerativa od oncologica.

CHIRURGIA

ESTETICA

La chirurgia plastica (dal greco “modellare” o “dare forma”) è una specialità medica che cerca di migliorare la funzione fisica o di ridurre gli esiti o le cicatrici derivanti da incidenti, da malattie o da difetti congeniti.

LE ATTIVITA'